Daniel Lubetzky

Il fondatore e CEO di BE-KIND™ Snacks

photo fondateur test

Daniel Lubetzky, fondatore e CEO di BE-KIND™ Snacks, ha una missione: diffondere un po’ di bontà nel mondo barretta dopo barretta, gesto dopo gesto. BE-KIND™ produce snack nutrienti e buonissimi e ha creato una vera e propria nuova categoria di alimenti salutari, lanciando le sue prime barrette di frutta e noci nel 2004. BE-KIND™ non è un’azienda votata esclusivamente al profitto, ma si propone anche di cambiare la società attraverso le proprie attività. Il Movimento BE-KIND™ ispira gesti altruisti nella vita quotidiana (a oggi già cinque milioni!) e la Fondazione KIND si impegna a dare vita a comunità più altruistiche ed empatiche. Di recente, la Fondazione ha svelato Empatico, un’idea che Daniel ha avuto oltre dieci anni fa. Si tratta di un programma pluriennale del valore di 20 milioni di dollari che contribuirà ad ampliare la conoscenza del mondo da parte dei bambini, promuovendone le interazioni significative con coetanei di tutto il mondo.

Ispirandosi alle proprie esperienze con BE-KIND™ e in oltre vent’anni di lavoro nell’industria alimentare, nel 2017 Daniel ha fondato un’organizzazione indipendente chiamata Feed the Truth. L’obiettivo di questa no-profit è migliorare la salute pubblica mettendo valori come la verità, la trasparenza e l’integrità al centro del sistema alimentare contemporaneo. Imprenditore sociale che punta a costruire ponti fra le persone, Daniel ha anche fondato PeaceWorks Inc., un’azienda che promuove la nascita di imprese cooperative fra vicini in Medio Oriente. Inoltre, è co-fondatore di Maiyet, un brand di moda che collabora con alcuni artigiani per sostenere l’imprenditorialità nei Paesi in via di sviluppo, e di OneVoice Movement, un movimento spontaneo internazionale che amplifica le voci degli israeliani e dei palestinesi moderati per cercare di porre fine al conflitto fra i due popoli.

Il suo impegno per creare aziende economicamente sostenibili e dal forte impatto sociale è stato elogiato da riviste come BusinessWeek, Time, Fast Company ed Entrepreneur. Inoltre, è stato anche premiato dal World Economic Forum e dalla Skoll Foundation, e nel 2015 il Presidente americano Barak Obama e il Segretario al commercio Penny Pritzker lo hanno nominato Ambasciatore presidenziale per l’imprenditoria globale. Nel 2017 Daniel ha ricevuto il premio Common Ground per i suoi successi nell’ambito della risoluzione dei conflitti, del consolidamento delle comunità e dei processi di pace. È autore di Do the Kind Thing, bestseller del New York Times.Daniel è sposato e ha quattro figli. Gli piace trascorrere del tempo con la sua famiglia ed eseguire trucchi di magia.